990x27_promo

Satisfiction su carta

Recensioni / Soddisfatti o rimborsati Satisfiction propone la prima recensione "interattiva". Funziona cosí: se la critica di Satisfiction ti convince a comprare il libro, ma dopo averlo letto ritieni che l'entusiasmo di Satisfiction ha deluso le tue aspettative, invia una mail a redazione@satisfiction.me che spieghi perché il libro che Satisfiction ti ha segnalato non era veramente "imperdibile e assolutamente da leggere": Satisfiction ti rimborserà il prezzo di copertina.

Revival

Revival

Stephen King / Sperling & Kupfer

Ora che alcuni mostri sacri della vecchia generazione, come Philip Roth e Alice Munro, hanno lasciato il mestiere, ci si chiede quali siano gli scrittori della letteratura americana ancora attivi e che possano essere definiti “maestri”, gli autori in grado di fare da faro e illuminarci sull’America attuale. E mentre molti muovo passi falsi o forse sono stati solo una

  • MalerbaCarmelo Sardo, Giuseppe Grassonelli / Mondadori

Rubriche

La luce che brilla sui tetti. Intervista a Maria Giovanna Luini

Il cielo sopra

La luce che brilla sui tetti. Intervista a Maria Giovanna Luini

Si voltò verso di lui, lo fissò. “Se accadrà qualcosa che ci farà perdere la bellezza reciproca che stiamo vivendo oggi ricorda che esiste un senso. Sfugge ma c’è. Ho saputo subito che sei un maestro, cioè che cambierai la mia vita. Tu e Sauro. No, non dire niente e non essere geloso: non ha senso. Lo nomino perché questo

Marcia la notizia sul web

Lavoro per modo di dire

Marcia la notizia sul web

 

La stanza profonda. Intervista a Vanni Santoni

L'intervista

La stanza profonda. Intervista a Vanni Santoni

In una provincia Toscana, fra scaffali e scatoloni, si nasconde ciò che rimane di un mondo che al suo interno ne conteneva mille altri. Come Belushi e Aykroyd con il loro blues, anche i protagonisti del romanzo di Vanni, ormai “vecchi” trentenni, decidono di rintracciare gli ex componenti del gruppo per un ultimo show. Perché nelle pieghe della realtà rimangono

Non volevo morire vergine di Barbara Garlaschelli

Café de Flore

Non volevo morire vergine di Barbara Garlaschelli

Nell’immobilità è possibile percepire con esattezza tutti i movimenti del mondo. Una non azione restituisce la pienezza del suo contrario. Non so, forse non si dovrebbe mai scrivere delle cose che si è amato, si ha sempre il timore che non ne esca nulla di buono. Eppure questa recensione non riesco a non scriverla e quindi, proverò a spiegare come

Il Gaucho insopportabile

Hotel Pincio

Il Gaucho insopportabile

Le chiesi quante possibilità di successo aveva un trapianto di fegato. Molte possibilità, disse lei. In percentuale? dissi io. Sessanta per cento, disse lei. Cazzo, dissi io, è pochissimo. In politica è la maggioranza assoluta, disse lei. Per Roberto Bolaño, le possibilità non furono né tante né poche. Nel 2003, sul finire di giugno, afflitto da una insufficienza epatica, cominciò

Inediti

Matteo Di Giulio anteprima. Indagine al Giambellino. Un delitto di Periferia

Matteo Di Giulio

Matteo Di Giulio anteprima. Indagine al Giambellino. Un delitto di Periferia

Il Giambellino è un quartiere periferico di Milano, ritmato nei decenni dalle diverse immigrazioni, con vocazioni che si sono storicamente stratificate, fino a far risuonare nelle undici lettere che ne compongono il nome una sinfonia di operaismo, spaccio, resistenza antifascista, Cerutti Gino, brigate rosse, espansione urbana, Diego Abatantuono. In questa parte di città, Matteo Di Giulio ambienta il suo Indagine

Alberto Rollo. Un’educazione milanese

Alberto Rollo

Alberto Rollo. Un’educazione milanese

La città è un elemento da cui si può fuggire o che si può amare, ma da cui non ci si può sottrarre (mai). La città –  una città – ha il potere non solo di racchiudere e conservare la storia di un individuo, ma è parte integrante della sua geografia individuale, della sua formazione, della sua evoluzione.  Alberto Rollo,

Letteratitudine 3. Dieci domande sulla lettura e sulla scrittura a Raul Montanari

Massimo Maugeri

Letteratitudine 3. Dieci domande sulla lettura e sulla scrittura a Raul Montanari

In dieci anni di attività Massimo Maugeri ha svolto un costante e prezioso lavoro (la passione è profonda) dentro e intorno alla letteratura. Nel 2006, infatti, iniziò la sua avventura on-line con Letteratitudine, da lui definito come “Luogo virtuale d’incontro tra scrittori, lettori, librai, critici, giornalisti e operatori culturali”. Con la pubblicazione di Letteratitudine 3. Letture, scritture, metanarrazioni (LiberAria), Maugeri tira le somme

Francesca Mazzucato. Belgrado blues

Francesca Mazzucato

Francesca Mazzucato. Belgrado blues

Belgrado blues è un itinerario del cuore. La Mazzucato descrive la capitale serba come un luogo bello, drammatico e di immutato splendore. La storia dell’ex Jugoslavia è tragica, ma qui la speranza è di casa. Soprattutto in questa città senza periferie, senza confini ideologici, dove l’incontro tra etnie e culture diverse è sempre stato all’ordine del giorno. Francesca Mazzucato ci

Matteo Marchesini anteprima. False coscienze. Tre parabole degli anni Zero

Matteo Marchesini

Matteo Marchesini anteprima. False coscienze. Tre parabole degli anni Zero

Una Bologna che lascia poco spazio al trascorrere del tempo individuale è il luogo dove si “consumano” le tre storie di False coscienze. Tre parabole degli anni Zero, libro di Matteo Marchesini in uscita da Bompiani. Una sortita nel precariato esistenziale del nostro tempo, e di quella generazione divenuta adulta a cavallo tra i due secoli, che si rispecchia in

Archivi su -