990x27_promo

Blog Archivi su -

Recensioni / Soddisfatti o rimborsati Satisfiction propone la prima recensione "interattiva". Funziona cosí: se la critica di Satisfiction ti convince a comprare il libro, ma dopo averlo letto ritieni che l'entusiasmo di Satisfiction ha deluso le tue aspettative, invia una mail a redazione@satisfiction.me che spieghi perché il libro che Satisfiction ti ha segnalato non era veramente "imperdibile e assolutamente da leggere": Satisfiction ti rimborserà il prezzo di copertina.

Non c’è niente da ridere

Non c’è niente da ridere

Karl Kraus / Piano B Edizioni

Non si può comprendere la biografia intellettuale di Karl Kraus senza tenere conto nella sua opera della commistione tra satira e polemica. Se egli è stato uno degli interpreti  più penetranti del nostro tempo è perché il suo spirito libero ha sempre evitato ogni tipo di compromesso. Nei  suoi scritti  ha usato la penna come un bisturi tagliente per muovere

Rubriche

Le notti bianche, 1848, Fëdor M. Dostoevskij

Spleen

Le notti bianche, 1848, Fëdor M. Dostoevskij

… mi succede spesso di stare male perché se in casa mia anche solo una seggiola non sta come stava ieri, non mi sento più io… e io, sai, sono un sognatore, un animale e una casa insieme, una tartaruga, un voluttuoso pigrone… potrebbe sembrare una cosa meravigliosa, giusto? e invece no: una tale angoscia, una tale angoscia, ho l’impressione

Lettere Al Professore. Corrispondenza con Milton Hindus 1947-1949

Céliniana

Lettere Al Professore. Corrispondenza con Milton Hindus 1947-1949

Ha probabilmente ragione chi sostiene che Milton Hindus sarebbe stato un nome da ricordare solo per i suoi parenti e amici se non fosse stato per un dettaglio, si perdoni l’ossimoro, assai vistoso: fu tra i pochi a sostenere Céline – lo scrittore più che l’uomo – in un momento in cui l’autore del Voyage svernava in Danimarca e il

I sette messaggeri

Così comincia

I sette messaggeri

Partito ad esplorare il regno di mio padre, di giorno in giorno vado allontanandomi dalla città e le notizie che mi giungono si fanno sempre più rare. Ho cominciato il viaggio poco più che trentenne e più di otto anni sono passati, esattamente otto anni, sei mesi e quindici giorni di ininterrotto cammino. Credevo, alla partenza, che in poche settimane

Emmanuel Carrère “Limonov”

Covers

Emmanuel Carrère “Limonov”

Emmanuel Carrère “Limonov” Prima edizione 2011 “Era come se avessi dovuto intervistare tutti insieme Houellebecq, Lou Reed e Cohn-Bendit: due settimane con Limonov, che fortuna!” (Emmanuel Carrère “Limonov”) “L’Hotel Winslow è un rifugio per i russi, soprattutto ebrei, che appartengono come lui alla «terza emigrazione», quella degli anni Settanta. Eduard è in grado di riconoscerli per strada, anche di spalle, dalla

Ingeborg Bachmann

Nel verso giusto

Ingeborg Bachmann

Ingeborg Bachmann, poetessa austriaca di lingua tedesca morta a Roma nel 1973, ha pubblicato libri importanti per la poesia contemporanea come il bellissimo «Invocazione all’Orsa Maggiore». Se si leggono poesie scritte a Zurigo, Berlino Roma, le ultime tappe della vita di Ingeborg Bachmann nel periodo tra il 1962 e il 1964, il senso, e soprattutto il non senso di una

Inediti

Sebastiano Vassalli inedito. Il nulla e il paesaggio delle nostre storie

Sebastiano Vassalli

Sebastiano Vassalli inedito. Il nulla e il paesaggio delle nostre storie

Ricordiamo l’amico Sebastiano Vassalli con l’inedito che aveva voluto donare ai lettori di Satisfiction. #  “Dalle finestre di questa casa si vede il nulla. Soprattutto d’inverno: le montagne scompaiono, il cielo e la pianura diventano un tutto indistinto…”: i lettori di Sebastiano Vassalli hanno riconosciuto il celebre incipit della Chimera, long seller amato anche per come il suo autore racconta

Cesare Zavattini inedito. I giocattoli

Cesare Zavattini

Cesare Zavattini inedito. I giocattoli

Una boccata di aria fresca, un distacco breve e salutare da topoi alla moda e passo narrativo del momento: meno di quaranta pagine che scorrono veloci nelle manciata di minuti necessari a passare giusto qualche fermata della metro o poche stazioni ferroviarie. Scegliere di prendersi questo tempo e dedicarlo alla lettura di I Giocattoli di Cesare Zavattini (per i tipi

Zośka Papużanka inedita. Il Presepe

Zośka Papużanka

Zośka Papużanka inedita. Il Presepe

Zośka Papużanka è nata in Polonia nel 1978 ed ha fatto degli studi di teatro all’università. Insegna polacco e sta preparando un dottorato in storia della letteratura. È l’autore di testi di canzoni che si possono ascoltare nei celebri cabaret di Cracovia. Szopka (Il Presepe, Świat Książki, Warszawa 2012), di cui proponiamo qui la traduzione del paragrafo introduttivo, è il

Nikola Tesla inedito. Un tripudio di elettricità

Nikola Tesla

Nikola Tesla inedito. Un tripudio di elettricità

C’è un fascino narrativo avvincente negli scritti e nelle missive di quel genio che fu Nikola Tesla, scienziato e inventore serbo, uno dei più anticipatori e basilari della storia umana. La raccolta di saggi e altri scritti pubblicata da Piano B rimanda l’immagine di un uomo e di una mente in grado di vedere il futuro. E su cui aleggia

Mirko Volpi anteprima. Oceano Padano

Mirko Volpi

Mirko Volpi anteprima. Oceano Padano

Molti lo conoscono per la sua instancabile agiografia del paese natio (sulla sua pagina di FB) Nosadello: piccolo centro agricolo della Padania, o meglio dell’Oceano Padano, termine coniato dallo stesso autore per indicare il mondo pianeggiante compreso tra l’arco delle Prealpi e i contrafforti appenninici. Un mondo fatto di quieta e operosa noia, solcato da rogge e risorgive, scandito da

Satisfiction su carta