990x27_promo

Blog Archivi su -

Recensioni / Soddisfatti o rimborsati Satisfiction propone la prima recensione "interattiva". Funziona cosí: se la critica di Satisfiction ti convince a comprare il libro, ma dopo averlo letto ritieni che l'entusiasmo di Satisfiction ha deluso le tue aspettative, invia una mail a redazione@satisfiction.me che spieghi perché il libro che Satisfiction ti ha segnalato non era veramente "imperdibile e assolutamente da leggere": Satisfiction ti rimborserà il prezzo di copertina.

Miley Cyrus. C’era una volta Hanna Montana

Miley Cyrus. C’era una volta Hanna Montana

Michele Monina / Imprimatur

Le linguacce di Miley Cyrus. La sua lingua d’adolescente, tirata fuori con fierezza come Gene Simmons dei Kiss. La trasgressione rock’n’roll e la provocazione punk. La lingua e tutto l’immaginario che si porta dietro. Miley Cyrus, 22 anni il prossimo novembre. La ninfetta di Nabokov. La Lolita d’America. La lingua e lo scandalo che si porta dietro. La locandina censurata

Rubriche

Sottosuolo

Carnària

Sottosuolo

Lasciavano che fossero promesse, incarti da dover custodire. Quel sottrarre dettagli al “motivo”, lambiva la regola del confine. Oltre, era il dubbio … quell’esaltante scommessa da retribuire al plauso degli imbecilli. Le pertinenze, invece, regolavano l’orrore dell’ammanco: dio, da una parte, e la rivoluzione, dall’altra. D’altronde, la miseria esercitava l’unica arte …  quell’ineguagliabile capacità che attribuiva perfidia all’anagrafe del sottosuolo.

Riesco sempre a far la franca

Lavoro per modo di dire

Riesco sempre a far la franca

Spiove

Carnària

Spiove

Quando qui è la pioggia, l’acqua contravviene ai più elementari dettami del fango. Le miserabili necessità del sottosuolo forniscono più di un pretesto a queste particolari sintassi invernali: e la regola morale della “traccia”, seppur alimentata da indumenti bulimici, perde l’intenzione al vigore. La città, alla fine, torna permeabile alla recidiva degli alibi e, contumace al tentare, alle conseguenze di

Ted Hughes

Nel verso giusto

Ted Hughes

Ted Hughes è considerato il più significativo poeta britannico del Novecento e al tempo stesso il più venduto. La sua ultima raccolta di poesie “The Birthday Letters”, ha venduto negli ultimi dieci anni oltre mezzo milione di copie. Anche la sua vita privata continua ad affascinare il pubblico. La prima moglie di Hughes fu la poetessa Sylvia Plath, che si

Momenti di trascurabile fufficità: ovvero, Phrancesco Piccolo e le sue cose da nulla

Bookshock

Momenti di trascurabile fufficità: ovvero, Phrancesco Piccolo e le sue cose da nulla

Il vero problema dell’odierna editoria italiana? La fuffa. Cioè la produzione di volumi che sembrano rispondere soltanto a un’esigenza di rispettare accordi sottoscritti o di sfruttare la presunta vena dell’autore. Che dal canto suo anziché rifiutare d’essere un oggetto da sottoporre a sfruttamento intensivo, e reclamare i giusti tempi di meditazione per assicurare qualità alla prossima opera, cede all’imperativo di

Inediti

Eunice Odio anteprima. Come le rose disordinando l’aria

Eunice Odio

Eunice Odio anteprima. Come le rose disordinando l’aria

Poco si conosce in Italia la poesia di Eunice Odio. Qualche anno fa le Edizioni del Vento pubblicarono un piccolo libro che raccoglieva alcune delle sue poesie.  È in uscita nei prossimi giorni da Passigli una esauriente antologia. «Come le rose disordinando l’aria» (a cura di Tommaso Pierangolo  Rosa Gallitelli) dà ampiamente conto del lavoro di questa poetessa straordinaria che

Fabio Viola anteprima. I dirimpettai

Fabio Viola

Fabio Viola anteprima. I dirimpettai

Candidato al Premio Strega 2015, I dirimpettai di Fabio Viola, in uscita da Baldini & Castoldi, è una fulminante immersione nell’italico mondo televisivo (e non solo). Un mondo fatto di favori, giochi di potere, traffici illeciti, buriname, disumanità quotidiana. Fabio Viola affonda la penna della satira in questo brulicante sottobosco nascosto dalle facciate del Palazzo in maniera sorprendente. Paolo Melissi #

Emil Cioran inedito. Tradire la propria lingua

Emil Cioran

Emil Cioran inedito. Tradire la propria lingua

Finalmente è pubblicata in versione integrale la famosa e importante  intervista rilasciata nell’autunno del 1985 presso l’Istituto Francese di Atene da Cioran a Philippe D. Dracodaïdis. Un estratto di quel testo fu pubblicato in lingua italiana con il titolo «Parole di Emile Cioran»  in «l’Unità» di martedì 28 gennaio 1986. Per i tipi de La scuola di Pitagora editrice esce

Massimiliano Santarossa anteprima. Metropoli

Massimiliano Santarossa

Massimiliano Santarossa anteprima. Metropoli

Massimiliano Santarossa è uno scrittore che non finirà di stupirmi. Ogni suo romanzo è un affondo nelle trame della realtà. Da «Viaggio nella notte» a «Il Male», lo scrittore friuliano ha raccontato l’umanità e le sue deviazioni distorte con un disincanto lucido che tiene sempre conto delle sorti dell’individuo e del suo passaggio nella Storia. Fedele alla sua vocazione di

Alessandra Selmi anteprima. La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon

Alessandra Selmi

Alessandra Selmi anteprima. La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon

Una boccata d’ossigeno per l’universo del romanzo giallo italiano. La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon di Alessandra Selmi, in uscita da Baldini Castoldi, si impone con l’energia che è propria di quei libri che riescono a offrirsi al lettore come qualcosa di nuovo. A partire da un’indagine che vede in azione uno “sbirro tamarro” affiancato da una coltissima

Satisfiction su carta